BASKET | martedì 19 novembre 2019 05:42

BASKET | 25 novembre 2013, 11:17

La Polysport Lavagna gira la prima boa con un bilancio positivo

Dopo aver vinto un derby "batticuore" contro la Cestistica Savonese, le biancoblù difendono il quarto posto al termine del girone di andata della conference Nord-Ovest dell'A3 femminile. Coach Nicola Daneri: <Questa volta la fortuna è stata dalla nostra parte>

Per la Polysport Lavagna, dopo le prime sette giornate, un bilancio di quattro vittorie e tre sconfitte

Per la Polysport Lavagna, dopo le prime sette giornate, un bilancio di quattro vittorie e tre sconfitte

Con il cuore in gola e dopo un tempo supplementare, ma i due punti sono comunque arrivati, per la Polysport Lavagna, in occasione del derby casalingo contro la Cestistica Savonese, che segnava la chiusura del girone di andata della prima fase della regular season in serie A3 femminile.

<Eravamo partiti benissimo, come sempre ci è accaduto del resto dall’inizio di questo campionato – racconta il coach biancoblù Nicola Daneri –, poi Ronzitti ha subito una brutta distorsione alla caviglia, ed è stata costretta ad uscire, ne abbiamo risentito anche psicologicamente e le cose per noi si sono complicate. Alla fine abbiamo seriamente rischiato di perdere ma in qualche modo siamo riusciti ad acciuffare i tempi supplementari e a vincere proprio all’overtime>.

La Polysport aveva di recente subito due sconfitte con il minimo scarto, questa volta, proprio sul filo di lana, è riuscita a spuntarla. <Possiamo dire – prosegue Daneri – che la fortuna che non avevamo avuto altre volte, contro Savona ci è invece stata amica e ci ha aiutati, abbiamo comunque avuto il merito di crederci sino alla fine>.

Al termine del girone di andata della conference Nord-Ovest la Polysport è solitaria in quarta posizione, un piazzamento che varrebbe la qualificazione alla poule promozione e, di fatto, la salvezza anticipata.

<Se guardiamo la classifica – conclude coach Daneri – ci accorgiamo che abbiamo vinto con le quattro squadre che ci stanno dietro e perso con le tre che ci sono davanti, è tutto abbastanza lineare. Dovremo cercare di confermarci nel corso del girone di ritorno, anche se non sarà semplice alla luce della ristrettezza di organico. Ora anche l’infortunio di Ronzitti non ci voleva proprio, nei cambi cerchiamo di affidarci anche alle giocatrici più giovani, come Arzeno, una ragazza del ’97 che contro Savona ha segnato l’ultimo tiro libero, quello decisivo, nel tempo supplementare>.

Di seguito il tabellino di Polysport Lavagna-Cestistica Savonese 54-51 dopo un tempo supplementare (16-19, 30-32, 33-34, 46-46)

Polysport Lavagna: C. Annigoni 11, Carbone 5, J. Carbonell 3, Ronzitti, Fantoni 12, Di Antonio ne, Sciutti ne, Fortunato 22, Primavori ne, Arzeno 1. Allenatore Daneri, assistente M. Annigoni.

Cestistica Savonese: Bianchino 10, Giacchè 8, Corso ne, D’Ambrosio 2, C. Tesserin, Flandi 2, De Mattei 2, A. Tesserin, Napoli, Mandelli 27. All. Pollari.

Altri risultati della settima giornata, ultima di andata, della conference Nord-Ovest dell’A3 femminile

  • Moncalieri-Costamasnaga 48-76
  • Carugate-Novara 57-41
  • Bergamo-Albino 55-60

Classifica

  1. Carugate 14
  2. Albino 10
  3. Costamasanga 10
  4. Lavagna 8
  5. Bergamo 6
  6. Novara 4
  7. Cestistica Savonese 2
  8. Moncalieri 2

Prossimo turno, ottava giornata, prima di ritorno

  • Polysport Lavagna-Moncalieri (sabato, ore 20.30)
  • Cestistica Savonese-Novara (domenica, ore 18)
  • Carugate-Bergamo (domenica, ore 18)
  • Costamasnaga-Albino (domenica, ore 18.30)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore