venerdì 19 aprile 2024 04:52
Visualizza la versione standard ›

ALTRI SPORT | 17 febbraio 2024, 08:34

Atletico Madrid k.o. e l'Inter esulta

La squadra di Simeone è stata sconfitta in casa dai loro avversari nerazzurri.

Atletico Madrid k.o. e l'Inter esulta

Dopo 28 partite senza sconfitte e con ben 26 vittorie tra cui due pareggi col Getafe, l'Altetico Madrid ha perso in casa, battuto dai nerazzurri, con la loro settima caduta stagionale, giunta nelle semifinale di Copa Del Rey. Ora, per i compagni di Simeone, restano due partite in Liga, in trasferta con il Siviglia e in casa con Las Palmas. Dopo queste partite potranno vedersela coi nerazzurri a San Siro per gli ottavi di Champions. 

Formazione generale

Le scelte sono state fatte dal "Cholo" dopo che ha affermato che Morata ha giocato tante partite, così Griezmann è in attacco e titolare Memphis Depay, con ben 5 gol in 5 partite nel mese di gennaio. Parlando degli altri compagni, Rinildo entra a posto di Mario Hermoso, Savic a posto di Gimenez, poiché è stato infortunato, mentre Molino e Lino sistemati sulle fasce. Pablo Barrios, invece, è titolare al posto di Saul e in panchina con Marcos Llorente. Per quanto riguarda l'Athletic, non c'è recupero per Nico Williams, giocatore alquanto fondamentale per Valverde, ed assente come al solito il portiere Unai Simon.

Sei appassionato di scommesse sportive? Sul sito di sportaza trovi ciò che fa per te

Ecco come è cominciata la partita

Al 25', un rigore dell'ex Toro Berenguer, spiazza Aguirrezabala e manda Baschi in vantaggio. Poi Penalty viene fischiato a causa di un'entrata criminale di Reinildo su Prados. Il difensore del Mozambico è stato graziato dal rosso che era alquanto evidente già all'apparenza. Serata davvero patita per Reinildo. Il match è cominciato con l'Atletico che ha fatto del suo meglio per attaccare così ha schiacciato progressivamente l'Athletic proprio nella sua area. La seconda parte è diventata un assedio completo. Baschi tranquilli in una partita ricca di occasioni mancate, tra errori vari e frustrazione. Pessimo l'attacco con Morata e Villalibre subentrati da una parte e dall'altra.

Il fuorigioco di Morata

La partita è stata caratterizzata da un dramma finale con Vivian che si è divorato il 2-0 e Lekue che ha salvato sulla linea un esecuzione finale di Correa, ma il vero dramma è avvenuto al novantesimo minuto dove l'arbitro ha fischiato un rigore per l'Athletic a causa di fallo balordo di Yerai su Morata; peccato che quando Griezmann era pronto a tirare il Var ha lanciato un avviso per Hernandez per avvertire che Morata si trovava in fuorigioco. 

Atletico Madrid sconfitto, ma c'è ancora molta strada da fare

Finale caratterizzato da tensione, ma l'Athletic ne è uscito sano e salvo e anche vittorioso a casa dei rivali, non si vedeva una cosa simile dal 2011, periodo in cui si giocava ancora al Calderon. Quindi l'Atletico Madrid è stato sconfitto in casa dopo oltre un anno, l'ultima volta l'8 gennaio del 2023, con un 0-1 in cui ha trionfato il Barça. Partita tesa conclusa da scaramucce finali, e pensare che siamo soltanto al primo atto. Dal suo divano, Simone Inzaghi avrà sicuramente preso appunti riguardo la situazione. Se oltre al calcio segui anche altri sport, qui puoi leggere un'intervista di Emilio Calvauna, riguardo le sue scelte dalla pallanuoto alla pallavolo. 

 

Indietro

Ti potrebbero interessare anche:

Visualizza la versione standard ›