PALLANUOTO | mercoledì 22 maggio 2019 14:06

PALLANUOTO | 27 maggio 2017, 18:03

Pallanuoto, chiusa la stagione regolare della serie A2 maschile

La Chiavari Nuoto espugna Padova, ma non basta: i verdeblù dovranno disputare i playout contro la Roma 2007 Arvalia. La Di Meglio Lavagna '90 cede in casa al Bologna, ma aveva già blindato il terzo posto e nelle semifinali playoff sfiderà il Catania. La Spazio Rari Nantes Camogli, quinta, chiude perdendo in casa contro il già retrocesso Brescia Waterpolo

Si è conclusa la stagione regolare della serie A2 maschile di pallanuoto

Si è conclusa la stagione regolare della serie A2 maschile di pallanuoto

Si è chiusa sabato la stagione regolare della serie A2 maschile di pallanuoto.

La Chiavari Nuoto ha espugnato la vasca del Plebiscito Padova per 12-7, ma questa netta vittoria non è comunque bastata ai verdeblù per evitare i playout. I chiavaresi non sono infatti riusciti a scavalcare in classifica i genovesi della Crocera Stadium, che a loro volta hanno espugnato la piscina del Sori (penultimo, e già destinato ai playout) per 7-5, rimanendo così terz’ultimi.

A partire da sabato 10 giugno ad attendere la squadra allenata da Andrea “Ea” Mangiante vi saranno quindi i playout, in turno unico, contro la Roma 2007 Arvalia, penultima classificata nel girone Sud. L'eventuale “bella” si giocherà in casa dei chiavaresi.

Sempre a partire da sabato 10 giugno sarà protagonista della post season anche la Di Meglio Lavagna ’90, che si era invece già qualificata, in anticipo, per le semifinali dei playoff promozione, grazie al bel terzo posto già messo per tempo in cassaforte.

Per i biancoblù allenati da Marco Risso, che nel primo turno dei playoff sfideranno il Catania (secondo classificato a Sud, con eventuale “bella” in casa degli etnei), sabato ininfluente ko casalingo contro il Bologna per 10-6.

Ha chiuso il campionato con una sconfitta interna la Spazio Rari Nantes Camogli, guidata da Daniele Magalotti, già certa di piazzarsi quinta, che è stata battuta in casa per 7-6 dal Brescia Waterpolo, a sua volta già sicuro della retrocessione in serie B.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore