BASKET | domenica 24 marzo 2019 11:10

BASKET | 09 giugno 2017, 09:34

Basket giovanile, nel fine settimana il Villaggio organizza il torneo in ricordo di Romano Renzi e don Nando Negri

Si gioca sabato e domenica, tra il centro sportivo San Martino di San Salvatore e l'Acquarone di Chiavari. In campo sei formazioni della categoria Under 13

Nel fine settimana va in scena il torneo di pallacanestro giovanile in memoria di Romano Renzi e don Nando Negri, organizzato dal Villaggio Basket

Nel fine settimana va in scena il torneo di pallacanestro giovanile in memoria di Romano Renzi e don Nando Negri, organizzato dal Villaggio Basket

Nel fine settimana sfide sottocanestro nel ricordo di due indimenticabili figure, come Romano Renzi, che fu presidente del Villaggio Basket, e don Nando Negri, fondatore e anima storica del Villaggio del Ragazzo.

Sei squadre della categoria Under 13 sono infatti pronte a dar vita al torneo, organizzato dal Villaggio Basket, valevole come XV memorial “Renzi” e XI trofeo “don Nando Negri”.

Sabato, dalle 15, al centro sportivo San Martino di San Salvatore, saranno di scena Villaggio, Rignano sull’Arno e Binasco; in contemporanea all’Acquarone di Chiavari, ecco Don Bosco Livorno, Legnano e Tigers Forlì.

Domenica, all’Acquarone, alle 9.30, 11.30 e 15 le finali, rispettivamente per quinto, terzo e primo posto. Non potrà essere presente di persona il figlio di Romano Renzi, Andrea, che milita in A2 a Trapani.

<Mi spiace davvero molto non poterci essere - ammette il giocatore che ha mosso i primi passi sul parquet proprio al Villaggio - ma ho ancora un impegno a Trapani con la mia società di appartenenza. La mia famiglia sarà comunque rappresentata e siamo tutti molto contenti del fatto che papà continui ad essere ricordato così>.

Andrea Renzi ha peraltro firmato il prolungamento del contratto che lo legherà alla squadra di Trapani in A2 per altre cinque stagioni, sino al 2022, dopo aver chiuso quest’anno la stagione regolare all’ottavo posto, piazzamento che è valso la qualificazione ai playoff. <In questa città - conclude - mi trovo davvero bene, non ho quindi alcun motivo per lasciarla>.

Fonte: Il Secolo XIX - edizione Levante - di venerdì 9 giugno 2017

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore