PALLANUOTO | domenica 20 gennaio 2019 06:48

PALLANUOTO | mercoledì 14 giugno 2017, 07:35

Pallanuoto, Di Meglio Lavagna '90 e Chiavari Nuoto a caccia di riscatto

Mercoledì pomeriggio alle 16 gara due della post season di A2 maschile. Nelle semifinali playoff i lavagnesi ospitano il Catania per riscattare il ko subito in Sicilia, mentre nella finale playout i chiavaresi devono espugnare la vasca della Roma 2007 Arvalia per evitare la retrocessione

Mercoledì pomeriggio attese in acqua, per playoff e playout dell'A2 maschile di pallanuoto, Di Meglio Lavagna '90 e Chiavari Nuoto

Mercoledì pomeriggio attese in acqua, per playoff e playout dell'A2 maschile di pallanuoto, Di Meglio Lavagna '90 e Chiavari Nuoto

A caccia di un immediato riscatto, mercoledì pomeriggio, sia la Di Meglio Lavagna ’90 che la Chiavari Nuoto, che vogliono assolutamente prolungare il proprio cammino nella post season della serie A2 maschile di pallanuoto.

I lavagnesi cercheranno di rimanere in corsa nelle semifinali dei playoff, mentre la situazione in cui versano i chiavaresi è ancora più critica, dato che nella finale playout i verdeblù sono chiamati a scongiurare il rischio della retrocessione.

Alle ore 16 il Lavagna ospita, nella piscina del Parco del Cotonificio, il Catania, che all’andata si è imposto nella propria vasca, dove i biancoblù lavagnesi avevano iscritto a referto soltanto dieci giocatori. In vista di gara due il tecnico Marco Risso dovrebbe quanto meno recuperare l’attaccante Parisi e forse anche il centroboa Oneto.

Sempre alle 16, nella Capitale, in casa della Roma 2007 Arvalia, il Chiavari è invece atteso da una delicatissima sfida da dentro o fuori; dopo aver perso in casa il primo incontro, ai rigori, i verdeblù non hanno infatti più alternative a disposizione: devono vincere per approdare a gara tre, altrimenti retrocederanno in serie B.

Le eventuali "belle" sono in programma sabato prossimo, a Catania e a Chiavari.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore