ALTRI SPORT | martedì 19 novembre 2019 06:39

ALTRI SPORT | 08 maggio 2019, 08:30

Investire sulle banche: perché Intesa San Paolo?

Intesa San Paolo S.p.A. nasce nel 2007 in seguito alla fusione di Sanpaolo IMI e Banca Intesa. Si tratta del primo gruppo italiano per capitalizzazione, numero di sportelli e quota di mercato.

Investire sulle banche: perché Intesa San Paolo?

Intesa San Paolo S.p.A. nasce nel 2007 in seguito alla fusione di Sanpaolo IMI e Banca Intesa. Si tratta del primo gruppo italiano per capitalizzazione, numero di sportelli e quota di mercato. Attualmente registrata in Italia, l’istituto bancario è quotato all’indice FTSE MIB della borsa di Milano.

Non presente unicamente sul suolo italiano, l’Intesa San Paolo S.p.A. è anche il maggior istituto bancario in numerosi paesi dell’Est Europa, del Medio Oriente e dell’Africa, con oltre 1100 sportelli aperti all’estero e 7,5 milioni di clienti non italiani; gli italiani che invece si affidano a Intesa San Paolo sono 11,1 milioni!

L’importanza dell’istituto bancario, naturalmente, si riflette sull’andamento dei propri titoli di borsa, caratterizzati da una complessiva prevalenza delle fasi rialziste su quelle ribassiste, e da forti interessi di mercato per le proprie quotazioni.

Come capire quando investire

Investire sui titoli di borsa di istituti bancari rappresenta fin da subito un’arma a doppio taglio: nell’attuale andamento del mercato finanziario non vi è alcun organo al contempo così fondamentale e così vulnerabile come la banca. Proprio in quanto non produttrice immediata di utili materiali, la banca, infatti, va particolarmente a soffrire le oscillazioni esclusivamente finanziarie, non potendo far riferimento ad alcuna merce reale e concreta che debba e possa comunque portare profitti.

Per questo motivo è fondamentale decidere attentamente su quale istituto bancario investire: le banche particolarmente grosse, affermate e rinomate sono quelle meno a rischio, avendo tra i propri azionisti anche lo stato stesso presso cui sono registrate: si tratta di una pratica preventiva per entrambi che comunque garantisce l’investitore dalla possibilità di vedersi crollare il mondo sotto i piedi e di garantire comunque una certa stabilità del proprio investimento o della propria strategia di trading.

In particolare quotazioni delle azioni Intesa San Paolo mostrano chiaramente un titolo che reagisce bene alle fasi ribassiste senza affatto sminuire la solidità della struttura della propria strategia di sviluppo né, cosa fondamentale, rinunciare al proprio incredibile potenziale di crescita.

Capire quando investire, appurato che investire è la scelta giusta, è di vitale importanza e proprio la fama della banca rende assai più facile reperire informazioni in tempo reale.

Perché investire in banca?

Le banche sono uno degli organi più importanti dell’economia contemporanea: tutti prima o poi dovranno divenire clienti di una banca, vuoi per un prestito, un deposito o anche un mutuo!

Allo stesso tempo, tuttavia, le banche, proprio perché indispensabili, sono spesso etichettate come le principali fautrici di nefandezze, scandali e crimini di ogni genere. A volte le accuse corrispondono a verità, a volte no: il punto è e resta che investire in banca è un’azione non meno indispensabile per un’attività di trading.

Il ruolo cruciale della banca nel mondo finanziario lo rende sicuramente uno dei capisaldi del mercato economico, un ente non solo attivo nella circolazione dei flussi monetari, ma, fondamentalmente, il solo capace di gestirli e garantirli al meglio.

Investire in banca è il modo migliore per veder fruttare i propri risparmi proprio in quanto le quotazioni delle azioni dei principali gruppi bancari sono comunque legate alle numerose operazioni finanziarie che esso mette in moto e compie, operazioni che coinvolgono grossi capitali e che raramente sono infruttuose: la maggior parte dei luminari della finanza mondiale possiede percentuali notevoli delle quote azionarie dei principali gruppi bancari del proprio paese e del mondo, e le loro operazioni rendono accessibile a tutti, anche ai principianti, una strategia di trading di successo!

 

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore