ALTRI SPORT | mercoledì 20 marzo 2019 07:05

ALTRI SPORT | 25 agosto 2016, 14:58

A Santo Stefano d’Aveto si sono chiuse le Miniolimpiadi 2016

La manifestazione sportiva, rivolta come sempre a grandi e piccini, ha riscosso anche quest’estate un notevole successo

Un momento della premiazione delle Miniolimpiadi 2016 alla presenza del vicesindaco di Santo Stefano d'Aveto Maurizio Monteverde

Un momento della premiazione delle Miniolimpiadi 2016 alla presenza del vicesindaco di Santo Stefano d'Aveto Maurizio Monteverde

Sono stati all’incirca trecento gli iscritti, e quindi i partecipanti, all’edizione 2016 delle Miniolimpiadi di Santo Stefano d’Aveto, che durante il mese di agosto hanno tenuto banco per un paio di settimane nella località montana, coinvolgendo grandi e piccini, tutti impegnati in diverse discipline sportive.

L’attività è stata coordinata, oltre che dal “vecchio” staff, formato da Giancarlo Profumo, Daniela De Palo, Alessandro e Maurizio Giacobbe, anche da Bruno Squeri (new entry nel 2015), che si è occupato del flag football, e da una nuova giovane componente, Arianna Hubner.

Aiuto importantissimo anche quello fornito da alcuni ragazzi, senza i quali non si sarebbero potute coordinare al meglio tutte le attività, ovvero Caterina Dondi, Marta Hubner, Stefano Jimenez, Rebecca Colombo, Michela Ceragioli, Sebastiano Ricchini, Enrico Sciaccaluga, Valentina Pastorino, Martina Ceragioli e Chiara Ciancarini.

Le numerose gare disputate sono state all’insegna del divertimento, non solo per chi partecipava ma anche per chi organizzava.

Buone risposte nell’atletica Piccoli, dove una cinquantina di giovanissimi miniateti (nati anche del 2013) sgambettava felice per il campo di gara.

Nell’ambito del Minibasket sei le squadre iscritte, di cui due interamente femminili, ottimi riscontri anche nelle categorie maggiori, ovvero basket Junior (con 30 iscritti) e basket Senior (con 39 iscritti). Hanno riscosso successo anche altri sport di squadra, come il Minicalcio, il calcio Senior e il green volley.

Ampia partecipazione anche nell’atletica, con il triathlon, e soprattutto nei giochi antichi, con la riscoperta di tiro alla fune, corsa nei sacchi, salto con la corda e persino il pampano. I giochi di carte - briscola e cirulla - che hanno aperto la manifestazione hanno avuto a loro volta un ottimo seguito.

Gli organizzatori sono comunque contenti sia della partecipazione degli atleti sia del pubblico che ha seguito con interesse tutta la manifestazione, sino alla premiazione che si è tenuta alla presenza del vicesindaco di Santo Stefano d’Aveto, Maurizio Monteverde, che ha assicurato continuità e miglioramenti per il futuro delle Miniolimpiadi.

Nell’allegato tutti i risultati dell’edizione 2016 delle Miniolimpiadi di Santo Stefano d’Aveto.

Files:
 Risultati Miniolimpiadi 2016 Santo Stefano d Aveto (68 kB)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore