ALTRI SPORT | sabato 14 dicembre 2019 08:27

ALTRI SPORT | 24 luglio 2019, 08:01

Grazie a convenienza, qualità e assistenza Lineonline.it ha superato i 20 mila ordini al mese

Qual è il valore del mercato DIY? In base ai dati emersi dall’ultimo Global Home Improvement Report, pubblicato dalle associazioni di categoria, durante il 2017 è stato raggiunto, a livello mondiale, un fatturato da 589 miliardi di euro.

Grazie a convenienza, qualità e assistenza Lineonline.it ha superato i 20 mila ordini al mese

Qual è il valore del mercato DIY? In base ai dati emersi dall’ultimo Global Home Improvement Report, pubblicato dalle associazioni di categoria, durante il 2017 è stato raggiunto, a livello mondiale, un fatturato da 589 miliardi di euro. Questi rappresentano un incremento corrispondente al 2,6% rispetto all’anno precedente.

Ma come sono distribuite le quote di mercato? Europa e Nord America da sole valgono circa l’85%, nonostante complessivamente contino appena il 15% della popolazione mondiale. Nello specifico, i due continenti costituiscono rispettivamente il 28% e il 57% del mercato DIY. In Europa la spesa pro capite si attesta a 226 euro, mentre il Nord America vanta la spesa pro capite più alta in assoluto: 919 euro.

Per gli acquisti cresce il numero di consumatori che si rivolge al mercato digitale. Non è un caso che l’e-commerce sia in ascesa e stia progressivamente sostituendo il commercio al dettaglio: in 10 anni le aziende che vendono sul web sono aumentate di 14 mila unità, con un incremento medio annuo del 24%. Una crescita che non ha però compensato la riduzione degli operatori al dettaglio, per i quali si registra un calo di 16 mila unità. Questo il quadro tracciato da Infocamere e Unioncamere, che hanno analizzato i dati relativi al commercio in Italia prendendo in esame il periodo 2009 – 2018.

Il successo di Lineonline.it nel mercato digitale dell’antinfortunistica

Da anni leader nel settore dell’antinfortunistica, Lineonline.it vanta un’ampia gamma di scarpe antinfortunistiche e abbigliamento da lavoro (oltre 30 mila articoli per ogni brand, come ad esempio le scarpe U-Power), a cui si aggiunge una nutrita selezione di prodotti per il fai da te a prezzi vantaggiosi.

Il progetto rappresenta l’evoluzione imprenditoriale di TPC Group Srl. La società, attiva dal 1972 nel mercato delle forniture industriali e del fai da te, ha deciso di svilupparsi nell’e-commerce per raggiungere i clienti in modo capillare. Una scelta, quella di ricorrere al commercio elettronico, condivisa per altro da molte altre aziende italiane: secondo una recente analisi di InfoCamere e Unioncamere, le attività di vendita online sono triplicate negli ultimi dieci anni.

E i dati di vendita dimostrano che l’obiettivo è stato centrato: Lineonline.it conta mediamente 700 ordini al giorno e supera i 20 mila al mese. Un successo che ha determinato nel corso degli anni un incremento dell’offerta, poiché sempre più marchi si affidano al portale www.lineonline.it per la vendita dei prodotti.

Per numerosi articoli la spedizione è gratuita, così come il reso di scarpe e abbigliamento da lavoro. Grazie agli accordi commerciali sottoscritti con importanti aziende di trasporti (quali DHL, BRT e TNT), Lineonline.it garantisce la consegna in tempi brevissimi: appena 24 ore per la maggior parte delle destinazioni nazionali.

I metodi di pagamento previsti sono carta di credito, carta prepagata, PayPal, bonifico bancario e contrassegno. La merce viene spedita entro un giorno lavorativo dal momento della conferma del pagamento.











Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore