ALTRI SPORT | domenica 25 settembre 2022 01:07

ALTRI SPORT | 22 agosto 2022, 07:00

Rally: l'auto Toyota Gr Yaris, com'è fatta la vettura

L'auto della Toyota del pilota finlandese Kalle Rovanpera nonostante tutto è quella che sembra tenere il mondiale.

Rally: l'auto Toyota Gr Yaris, com'è fatta la vettura

L'auto della Toyota del pilota finlandese Kalle Rovanpera nonostante tutto è quella che sembra tenere il mondiale. Ma descriviamo in tutte le forme questa vettura competitiva della Toyota Gr Yaris, nella sua potenza, il motore, le sospensioni, il  peso, ma soprattutto perchè conquista tutte le gare?

La vettura Toyota Gr Yaris e i piloti

Gli appassionati del gioco online, possono avere i ricchi premi, offerti dal sito https://1bet.eu.com/ compreso anche vantaggiose promozioni e bonus da usufruire come meglio si desidera, oltre che alle varietà di giochi disponibili, la piattaforma consente a tutti gli utenti l'accesso dal mobile e partecipare alle partite in modalità live.

Questa vettura, al rally sta dimostrando tutte le sue capacità, non c'è che dire ma la casa automobilistica è sicuramente tra le migliori poichè ha un marchio e un nome che non passa inosservato. La Toyota Yaris inoltre, ha regalato molti successi quest'anno, ma tutti i piloti che hanno vinto con questa vettura andiamo anche a ricordare Ott Tanak, che oltre alle due finali thrilling al Rally di Monza è riuscito a prendere due titoli costruttori circa un paio di anni fa.

La Toyota Gr Yaris Rally1 ibrida guidata da Kalle Rovanpera in questi giorni sta dominando tutto il rally.  Nonostante la Fia, impone rdei regolamenti piuttosto rigidi soprattutto sul Mondiale Rally, questo lo sappiamo benissimo, ma grazie all’implementazione di un’unità elettrica, è una vettura molto più stabile, e comunque sofisticata.

Com'è fatta?

Per sapere le news del calcio riguardo alla Virtus Entella e sapere come è andata a finire la partita si può leggere questo articolo dedicato alla squadra. La vettura indubbiamente è tecnologica, con un motore turbo da 1,6 litri che si unisce ad un motore elettrico da 100 kW.

La Toyota GR Yaris  ibrida possiede una batteria da 3,9 kWh accoppiata ad un Mgu che aggiunge 136 Cv e 180 Nm di coppia che agisce soprattutto nella fase di accelerazione, dove qui infatti, la power unit arriva sulla potenza massima di oltre 500 Cv e 500 Nm di coppia, riducendo al tempo stesso le emissioni nocive nei tracciati delle corse dove è obbligatorio usare la versione elettrica.

Questa vettura, rigenera energia mentre è in frenata e la batteria viene caricata durante il service park, inoltre, sono spinte da un carburante 100% sostenibile che non possiede combustibili fossili che poi è il primo che viene usato su un Mondiale. La frizione è usata solo per partire da fermo sullo stop o dal semaforo, ma nelle prove speciali invece è usata quando si presentano tratti stretti nella minima velocità. Non ha la trazione integrale, le sospensioni sono state semplificate con una minor escursione degli ammortizzatori di 270 mm. Il suo peso è di  circa 1.260 kg, 70 kg in più rispetto alla Wrc Plus.

Alcune modifiche fatte sull'auto

E' stato modificato anche il telaio poichè costruito con una cella di sicurezza reticolare creata appositamente per proteggere sia il pilota che il navigatore in caso di incidenti durante la corsa.  I paraurti allargati, minigonne e i grandi alettoni posteriori sono rimasti gli stessi perchè già rendono stabilità, mentre  i condotti per l’aria che sono utilizzati per raffreddare l’unità elettrica sono stati modificati a livello tecnologico.

Il design della auto Toyota Gr Yaris , la carrozzeria è più lunga di 22,5 cm e circa 6,5 cm più larga, ma l'altezza è sempre regolabile. Cerchi e gomme sono 300 mm su terra e 370 mm sull'asfalto, dove l'altezza da terra è minima su asfalto liscio e massima quando accadono dei saltellamenti o si corre sulle cunette.

L'’illuminazione è aggiunta in più nella fanaleria ma adesso la Toyota sta provando un’ala posteriore modificata con delle piastre terminali inferiori in modo da poter far girare più aria. Un'altra cosa che la casa Toyota sta testando, è la copertura delle prese d’aria laterali e cerchi da 15 pollici abbinati a pneumatici per avere più trazione sulla terra.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore