ATTUALITA' | lunedì 17 dicembre 2018 05:00

ATTUALITA' | giovedì 11 ottobre 2018, 08:00

Betting online: quali criteri per scegliere un sito di scommesse sportive

Betting online: quali criteri per scegliere un sito di scommesse sportive

Tra i siti dedicati al tema delle scommesse sportive si segnala Betwinner realtà emergente per il betting online, che grazie a una mirata campagna di fidelizzazione, sta riscuotendo buoni consensi tra la comunità degli scommettitori. Stando ai dati pubblicati per il secondo semestre del 2017 la spesa media dedicata al gioco d’azzardo e nello specifico alle scommesse è cresciuta del 15% rispetto allo stesso dato dell’anno precedente. Questo è un segnale univoco che ci dimostra come gli italiani si confermino come un popolo di giocatori e di scommettitori in particolare. I bookmakers presenti in Italia aumentano anche come numero, fuori dalla realtà dei circuiti AAMS. Di che cosa si tratta nello specifico? Le quote offerte dai siti dedicati alle scommesse sportive principalmente fanno capo alle agenzie di betting dell’ente AAMS, che si occupa del gioco legale in Italia. Tuttavia il tema del betting abbraccia sul web anche realtà differenti che fanno base nel Regno Unito e in Spagna, in particolare a Gibilterra. I siti stranieri non rispondendo all’AAMS possono offrire ai giocatori e agli scommettitori quote differenti, spesso più alte e convenienti su cui puntare. Stiamo parlando dei Bookmaker non aams che ci offrono più vantaggi, rispetto alle realtà maggiormente consolidate sul nostro mercato per il betting online. In generale si tratta di siti che possono garantire lo stesso standard di sicurezza a livello legale rispetto a quelli AAMS, tuttavia ve ne sono di molto buoni e affidabili, capaci di offrire agli scommettitori quote migliorate, bonus e altri privilegi, che dimostrano come l’offerta per il circuito del betting sia in crescita in questi ultimi anni.

Si tratta quindi di un’occasione che gli appassionati di scommesse possono sfruttare al meglio a proprio vantaggio, approfittando di queste quote per effettuare una giocata partendo da una base minima davvero molto bassa, rispetto agli standard delle sale che fanno capo all’AAMS. Ricordiamo infatti che la puntata minima sui siti di scommesse AAMS è di due euro, mentre per quelli non AAMS non ci sono limiti né come cifra minima, né massima. Questo rende i bookmakers stranieri più appetibili, ma anche più rischiosi e meno affidabili rispetto alle normali agenzie di scommesse presenti sul territorio italiano. E’ un contesto però differente che offre quote migliori, per una semplice questione numerica: più persone possono attingere alla scommessa, più il montepremi e la vincita tenderà a crescere. A parte questo aspetto meramente tecnico, i bookie stranieri offrono spesso quote last-minute da effettuare live, che non è possibile trovare sugli altri siti. Questo oggi è un motivo in più per provare questo tipo di realtà, visto che un numero sempre più alto di scommesse viene piazzato nei frangenti in cui un evento come una partita di Champions è in corso d’opera. I dati ci indicano come questo tipo di fenomeno sia da attribuire anche ai dispositivi che vengono utilizzati per effettuare la scommessa. Oggi come oggi, con un calendario così ricco di eventi, piazzare una scommessa diventa sempre più semplice e veloce, proprio in mercato aperto e libero come quello del betting online.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore