ATTUALITA' | domenica 28 novembre 2021 16:33

ATTUALITA' | 07 ottobre 2021, 07:00

Carta prepagata e carta conto: come scegliere la migliore

Perché abbiamo bisogno delle carte di pagamento

Carta prepagata e carta conto: come scegliere la migliore

L’utilizzo di un carta è sicuramente una bella comodità. Grazie ad essa possiamo evitare di portare con noi somme considerevoli di contante, possiamo effettuare degli acquisti online in tutta sicurezza e gestire le proprie finanze in maniera semplice ed intuitiva.

Molti pensano che bisogni avere per forza di cose un conto bancario per avere una carta che offra tutti i servizi che di solito sono legati ad una carta di credito o di debito. In realtà, le carte prepagate di nuova generazione consentono di eseguire un gran numero di operazioni, e sempre più persone decidono di utilizzarle come metodo principale per gestire le proprie finanze.

Naturalmente, non tutte le carte prepagate sono uguali. Su www.cartetop.it possiamo trovare le recensioni di tantissime carte valutate in base a ben 50 parametri diversi. In questo modo potremo effettuare una scelta consapevole che tenga conto delle nostre esigenze particolari.

Ma andiamo a scoprire assieme le principali caratteristiche da prendere in considerazione nella scelta di una carta.

Caratteristiche di una prepagata

Una prepagata è una carta che non è collegata ad un conto bancario. Chiunque può ottenerla, anche coloro che avrebbero difficoltà ad avere accesso preso gli istituti bancari. Bisogna ricaricarla, attraverso un altra carta, dall’app dedicata o con dei contati presso una tabaccheria o un’altra banca.

Gli addebiti di pagamento avvengono istantaneamente, e possono essere utilizzati solamente i soldi presenti su di essa. In questo differisce da una carta di credito, dove l’addebito avviene invece il mese successivo.

Cos’è una carta conto

Negli ultimi tempi prendono sempre più piede le carte conto, che sono dotate anche di un codice iban per i bonifici bancari. Aggiungono pertanto un altro sistema attraverso cui possono essere ricaricate. Vengono scelte sempre più spesso per l’accredito della pensione o dello stipendio stesso.

Perché scegliere una prepagata?

Quali sono i vantaggi rispetto ad una carta di debito o di debito? In primo luogo, i pregi di una carta prepagata sono legati ai costi molto più bassi. Queste carte devono essere infatti collegate ad un conto, che per rimanere aperto comporta dei costi più o meno alti.

Ci sono invece alcune carte prepagate che non presentano nessun costo di apertura e addirittura nessun costo di gestione. Prevedono solamente il pagamento di una commissione per determinate operazioni.


Che dire della loro gestione? Offrono un servizio di supporto telefonico o mediante chat, attraverso i quali si possono eliminare eventuali dubbi ed avere chiarimenti.

La presenza di un’app dedicata, facile ed intuitiva da utilizzare, che permette di tenere sotto controllo i movimenti e di eseguire tutte le operazioni previste, è un’altra bella comodità che rende le prepagate una scelta sempre più presa in considerazione da giovani e non, che sono alla ricerca di un metodo di gestione delle finanze semplice ed a basso costo, in grado di offrire comunque un servizio di alto livello.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore