CALCIO | lunedì 30 novembre 2020 21:59

CALCIO | 11 aprile 2015, 20:49

Calcio, tutto sulla giornata della Terza categoria

La festa dell'Atletico Casarza, che vince il campionato ed è promosso in Seconda. Risultati, marcatori, classifica aggiornata e commenti degli incontri disputati sabato e valevoli per il penultimo turno del Campionatissimo, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Il resoconto completo della giornata calcistica in Terza categoria su Tuttolevante.it

Il resoconto completo della giornata calcistica in Terza categoria su Tuttolevante.it

Di seguito, ecco i risultati, con relativi marcatori, degli incontri disputati sabato e valevoli per la 25^ giornata, 12^ e penultima del girone di ritorno, del campionato di calcio di Terza categoria, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc.

Borgo Rapallo-Carlograsso 1-1 (Marcutti; Henry Silva)

Framura Montaretto-Valle 2008 1-0 (Leveratto)

Leivese-Atletico Casarza 1-2 (Devoto; Rolandelli 2)

Ri Calcio-R. Portofino 2-1 (Gatti, Carlini; Prado)

Rupinaro Sport-Monilia 1-3 (Scarlassetta; Carbone, Pavan, Oppicini)

Segesta-Arenelle 4-0 (Cerruti, Neri, Maugeri, Scarpino)

United Rapallo-Entella domenica, ore 10.45

Classifica: Atletico Casarza 57; Segesta, Framura Montaretto 51; Borgo Rapallo 49; Monilia 48; Valle 2008 39; Carlograsso 32; Arenelle 31; Rupinaro Sport 30; R. Portofino 29; Leivese 28; Ri Calcio 18; United Rapallo* 17; Entella* 14. * Una partita in meno

Ed ecco anche i commenti del dopo partita, raccolti da Tuttolevante.it.

BORGO RAPALLO - Daniele Lorenzini (allenatore): <Non è stata una bella partita, le squadre in campo hanno infatti dato l’impressone di essere molto contratte. La Carlograsso ha avuto un’occasione e l’ha sfruttata al meglio su palla inattiva. Per noi il rammarico più grosso è dato dal fatto che, nel momento chiave della stagione, ci ritroviamo a dover fare i conti con parecchie assenze>.

CARLOGRASSO - Roberto Dadone (allenatore): <Il risultato secondo me è abbastanza giusto, anche se il Borgo Rapallo nel finale di partita ha colpito un palo. Noi non abbiamo comunque rubato nulla al termine di una partita, nel complesso, ben giocata>.

FRAMURA MONTARETTO - Sergio Minetti (dirigente): <Oltre a segnare il gol che ci ha dato la vittoria, abbiamo anche colpito due traverse, anche se va riconosciuto che abbiamo sofferto. Non è stata una bella partita da parte nostra, siamo anche rimasti in dieci uomini poco dopo aver segnato il gol del successo. Nel complesso siamo stati sicuramente meno brillanti di tante altre volte>.

VALLE 2008 - Francesco Rovegno (allenatore): <Una partita per noi di fine stagione, in cui abbiamo dato spazio anche a chi sinora aveva giocato un po’ meno. Ce la siamo comunque giocata alla pari, peccato aver preso il gol che ha deciso la partita su una nostra ingenuità>.

LEIVESE - Gabriele Arata (allenatore): <Abbiamo fatto in tutto e per tutto la nostra partita; sullo zero a zero abbiamo pure colpito l’ennesimo palo, per l’esattezza si è trattato per noi del tredicesimo legno stagionale, davvero un record. Detto questo, abbiamo onorato l’impegno sino alla fine, anche se l’Atletico Casarza ha meritato di vincere sia questa partita sia il campionato, anche se noi lo abbiamo impegnato senza regalare nulla, com’era giusto che fosse>.

ATLETICO CASARZA - Fabio Gandolfo (allenatore): <Complimenti ai ragazzi che hanno tutti meritato questa promozione, che è stata comunque durissima da conquistare. La squadra ha dimostrato grinta, carattere e voglia di rifarsi dopo la cocente delusione patita in seguito alla retrocessione della passata stagione ed è stata anche una soddisfazione personale per me. Voglio fare i complimenti anche alla Leivese, che mi piace molto come squadra e per il modo in cui gioca. Abbiamo dato vita ad una bella partita>.

RI CALCIO - Tony Balsamo (allenatore): <Abbiamo vinto in rimonta, nella ripresa, trovando il gol del successo negli ultimi dieci minuti. È stata una partita leale, corretta e comunque valida dal punto di vista agonistico. Ai punti, come si suol dire, secondo me non abbiamo demeritato. Nel primo tempo abbiamo giocato bene, anche se abbiamo subito il gol che inizialmente ci ha un po’ demoralizzato, ma dopo ci siamo ripresi bene>.

R. PORTOFINO - Fabio Passalacqua (dirigente): <Siamo passati in vantaggio, chiudendo il primo tempo sull’uno a zero in nostro favore. Nella ripresa il Ri ha trovato il pareggio con un gol bellissimo, dopodiché un nostro svarione, mentre eravamo sbilanciati all’attacco per cercare di tornare in vantaggio, ci è costato la rete della sconfitta. Nel complesso è stata una partita equilibrata, decisa fondamentalmente da episodi>.

RUPINARO SPORT - “Cicci” Macchiavello (dirigente): <Siamo passati in vantaggio, dopodiché abbiamo subito due gol un po’ ingenuamente, da palla inattiva, ma ci sta. I nostri avversari erano sicuramente più motivati di noi, dato che inseguivano la qualificazione ai playoff>.

MONILIA - Samuele Agostino (presidente): <Abbiamo sofferto all’inizio, quando siamo anche passati in svantaggio. I nostri avversari hanno lottato, ma progressivamente siamo venuti fuori alla distanza, giocando come sappiamo, li abbiamo stancati sino a prendere decisamente il sopravvento e vincendo questa partita che ci permette di centrare l’obiettivo della qualificazione ai playoff>.

SEGESTA - Paolo Zanardi (allenatore): <Sono soddisfatto perché abbiamo fatto in pieno il nostro dovere, e ora siamo pronti per i playoff. Il prossimo obiettivo è comunque quello di difendere, in occasione dell’ultima giornata della stagione regolare, il secondo posto, proprio in vista dei playoff>.

ARENELLE - Attilio Schiaffino (allenatore): <Il Segesta è una bella squadra, che all’andata eravamo riusciti a battere e che probabilmente voleva anche prendersi la rivincita, oltre chiaramente a puntare al secondo posto in vista dei playoff. Noi abbiamo avuto anche qualche bella occasione, ma non l’abbiamo sfruttata. I nostri avversari in attacco erano molto forti, ce la siamo comunque giocata per quasi tutto il primo tempo, ma dopo aver subito ingenuamente il secondo gol la partita, di fatto, si è chiusa. Lamentavamo anche tante assenze, con diversi giocatori adattati in ruoli che solitamente non sono i loro>.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore