CALCIO | lunedì 30 novembre 2020 21:30

CALCIO | 17 ottobre 2015, 19:28

Calcio, la seconda giornata della Terza categoria

Risultati, marcatori, classifica e commenti degli incontri disputati nel fine settimana e valevoli per il secondo turno del Campionatissimo, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Nel fine settimana seconda giornata del campionato di Terza categoria, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Nel fine settimana seconda giornata del campionato di Terza categoria, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Terza categoria, risultati e marcatori 2^ giornata

Atletico San Salvatore Carasco 3-2 (Semenza, Mangiante, Serventi; Francesco Vigorito 2 con un rig.)

Leivese-Arenelle 2-1 (Gatto, Italia; Zaghetto rig.)

Panchina-Entella 1-1 (Ferlini rig.; Ferreccio)

Ri Calcio-R. Portofino 2-1 (Bonino, Marciniak; Prado)

Rupinaro Sport-Val d’Aveto (domenica) 4-0 (Salvadori, Macchiavello, Mortola, Giacobbe)

Valle 2015-Carlograsso 2-2 (Granelli, Curotto; Doglione, Graziano rig.)

Classifica: Leivese, Atletico San Salvatore, Ri Calcio, Rupinaro Sport 6; Arenelle 3; Valle 2015 2; Carasco, Panchina, Entella, Carlograsso 1; Val d’Aveto, R. Portofino 0

Ed ecco i commenti del dopogara, raccolti da Tuttolevante.it.

ATLETICO SAN SALVATORE-CARASCO 3-2 (Semenza, Mangiante, Serventi; Francesco Vigorito 2 con un rig.)

Emilio Garbarino (allenatore Atletico San Salvatore): <È stata una partita combattutissima, in cui ci siamo ritrovati in dieci in avvio di ripresa e addirittura in nove poco dopo, ma nonostante tutto siamo riusciti a conquistare i tre punti e alla fine questa è la cosa fondamentale>.

Gianni Vaccaro (dirigente Carasco): <Partita molto combattuta, in cui siamo passanti in vantaggio per primi, per poi subire, poco prima della fine del primo tempo due reti. Nella ripresa abbiamo incassato anche il terzo gol, per poi accorciare le distanze e sfiorare anche il tre a tre, mentre i nostri avversari, va detto, erano rimasti in nove uomini. L’Atletico San Salvatore è comunque una gran bella squadra; noi abbiamo tenuto sino in fondo e ci è mancato un niente per raggiungere il pareggio>.

LEIVESE-ARENELLE 2-1 (Gatto, Italia; Zaghetto rig.)

Gabriele Arata (allenatore Leivese): <Una partita che avremmo potuto chiudere prima, ma che abbiamo anche rischiato di non vincere, perché anche l’Arenelle ha avuto le sue buone occasioni da rete, soprattutto con due legni colpiti, un palo e una traversa. Il portiere avversario ha comunque effettuato alcuni ottimi interventi, noi nel complesso abbiamo comandato la partita ma i rischi non sono mancati. Con questa vittoria ho così festeggiato nel migliore dei modi le mie cento panchine con la Leivese>.

Sergio Pavarani (dirigente Arenelle): <Avremmo anche potuto non perdere, è stata infatti una partita abbastanza equilibrata e siamo pure stati anche un po’ sfortunati ma se vogliamo, obiettivamente, può starci pure la nostra sconfitta>.

PANCHINA-ENTELLA 1-1 (Ferlini rig.; Ferreccio)

Davide Vaccarezza (presidente Panchina): <Primo tempo a favore dell’Entella. Secondo tempo più equilibrato, con alcune occasioni per entrambe le squadre, sul finale meglio la Panchina. Pareggio giusto per come si è sviluppata la partita, ma poco utile per la classifica di entrambe le squadre>.

Mauro Chiarelli (presidente Entella): <Ancora una volta, come il sabato precedente, se avessimo vinto con tre gol di scarto non ci sarebbe stato niente da dire, invece abbiamo fallito tantissime occasioni da rete, anche clamorose. E negli ultimi venti minuti, dopo aver subito il gol del pareggio su rigore, abbiamo smesso di giocare e sono venuti fuori i nostri avversari>.

RI CALCIO-R. PORTOFINO 2-1 (Bonino, Marciniak; Prado)

Claudio Paglia (allenatore Ri Calcio): <Due partite, due vittorie. Sono naturalmente contento, anche se ci sono degli aspetti in cui dobbiamo migliorare. I ragazzi sono stati comunque bravi ad applicarsi. Siamo partiti bene, passando subito in vantaggio, anche se per tutto il resto del primo tempo non siamo riusciti a gestire l’incontro nella maniera giusta. Nella ripresa abbiamo invece interpretato meglio la gara, creando diverse occasioni nitide e in una di queste siamo riusciti a trovare il gol decisivo per la vittoria>.

Claudio Zetti (allenatore R. Portofino): <Nel primo tempo siamo stati probabilmente noi a fare qualcosa in più, mentre nella ripresa siamo calati un pochino alla distanza e i nostri avversari sono venuti fuori. Forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto, anche se va detto che il Ri non ha rubato assolutamente nulla con la sua vittoria>.

VALLE 2015-CARLOGRASSO 2-2 (Granelli, Curotto; Doglione, Graziano rig.)

Marcello Zucca (dirigente/giocatore Valle 2015): <Siamo passati per primi in vantaggio, dopodiché la Carlograsso ha ribaltato il punteggio in proprio favore e infine abbiamo pareggio noi nella ripresa. È stata una partita combattuta, sofferta, nonostante i nostri avversari, che non hanno rubato assolutamente nulla, abbiano giocato in dieci uomini per almeno un’ora. Credo che il due a due finale sia il risultato più giusto, anche se noi in undici contro dieci avremmo potuto fare obiettivamente qualche cosa in più>.

Francesco “Frank” Graziano (giocatore Carlograsso): <Abbiamo giocato bene, pur essendo rimasti in dieci dopo appena un quarto d’ora di gioco e, nonostante tutto, in particolare nel primo tempo, ad attaccare siamo stati prevalentemente noi. Nella ripresa, complice anche il fatto che eravamo in campo con un uomo in meno, abbiamo anche accusato un po’ la stanchezza, finendo per subire il pareggio ad un quarto d’ora dalla fine>.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore