CALCIO | lunedì 30 novembre 2020 22:03

CALCIO | 14 novembre 2015, 19:21

Calcio, la sesta giornata della Terza categoria

Risultati, marcatori, classifica e commenti degli incontri disputati sabato e valevoli per il sesto turno del Campionatissimo, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Su Tuttolevante.it il resoconto completo della giornata nel girone della Terza categoria organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Su Tuttolevante.it il resoconto completo della giornata nel girone della Terza categoria organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Terza categoria, risultati e marcatori 6^ giornata

Atletico San Salvatore-Rupinaro Sport 2-0 (D’Alpaos, Maestri)

Carasco-Carlograsso 2-6 (Oggiano, Cipriani; Cardinali 3, Brunet, Henry Silva, Cilia)

Entella-Arenelle 1-0 (Murgia)

Panchina-Valle 2015 5-1 (Baglietto, Egiziano, Clary, Fargnoli, Gastrini; Mariani rig.)

R. Portofino-Val d’Aveto 4-0 (Tantini, Celle, Balocco, Lagomarsino)

Ri Calcio-Leivese 2-3 (Demontis, Carlini; Blasco, Italia, Chiappe)

Classifica: Atletico San Salvatore 15; Entella 13; Leivese 12; Panchina 11; Ri Calcio 10; Arenelle, Rupinaro Sport, R. Portofino 9; Valle 2015 8; Carlograsso 6; Carasco 1; Val d’Aveto 0

Ed ecco i commenti del dopogara, raccolti da Tuttolevante.it.

Atletico San Salvatore-Rupinaro Sport 2-0 (D’Alpaos, Maestri)

Emilio Garbarino (allenatore Atletico San Salvatore): <Il primo tempo, molto combattuto, si è chiuso sullo zero a zero, e noi siamo stati un po’ troppo frenetici. Nella ripresa invece siamo rientrati in campo più ordinati e tranquilli, segnando quasi subito e gestendo bene il gioco, per poi raddoppiare senza soffrire particolarmente. Complimenti comunque ai nostri avversari, che mi hanno fatto un’ottima impressione, sia come società che come squadra>.

Ilario Ghiorzo (dirigente Rupinaro Sport): <Una bella partita, giocata contro una squadra forte e ben organizzata, noi eravamo un po’ in emergenza, anche se nel primo tempo abbiamo tenuto bene. Nella ripresa i nostri avversari sono cresciuti, facendo obiettivamente due bei gol. Onore a loro, mentre noi siamo sin da ora pronti a rifarci in vista della prossima partita>.

Carasco-Carlograsso 2-6 (Oggiano, Cipriani; Cardinali 3, Brunet, Henry Silva, Cilia)

Gianni Vaccaro (dirigente Carasco): <Il punteggio finale è sicuramente troppo severo nei nostri confronti, anche se non abbiamo di certo giocato bene, anzi. Abbiamo inoltre dato spazio anche ad alcuni ragazzi davvero molto giovani>.

Roberto Dadone (allenatore Carlograsso): <L’avvio è stato in salita per noi, dato che siamo passati in svantaggio, dopodiché abbiamo ribaltato la situazione in nostro favore, andando al riposo in vantaggio per due a uno. Nella ripresa abbiamo poi dilagato senza troppe difficoltà. Vittoria sicuramente meritata da parte nostra>.

Entella-Arenelle 1-0 (Murgia)

Mauro Chiarelli (presidente Entella): <Secondo me la nostra vittoria è meritata. Il gol che ha deciso la partita lo abbiamo segnato nella ripresa, dopo che nel primo tempo abbiamo anche sbagliato un calcio di rigore, parato dall’ottimo portiere avversario, che prima di essere stato costretto ad uscire dal campo per infortunio ha effettuato altri bellissimi interventi. Credo che il risultato sia giusto e lo abbiamo ottenuto contro un avversario accorto e ben messo in campo>.

Sergio Pimentel (allenatore Arenelle): <A mio avviso la partita non è stata bellissima e a deciderla è stato un nostro errore, peccato perché eravamo riusciti a bloccare il gioco dei nostri avversari, che sono una squadra forte, sicuramente molto ben attrezzata per la categoria>.

Panchina-Valle 2015 5-1 (Baglietto, Egiziano, Clary, Fargnoli, Gastrini; Mariani rig.)

Davide Vaccarezza (presidente Panchina): <Da parte nostra un buon primo tempo, che abbiamo chiuso meritatamente in vantaggio. Nella ripresa i nostri avversari, pur essendo rimasti in inferiorità numerica, hanno comunque cercato di pervenire al pareggio, ma noi abbiamo legittimato la nostra vittoria, che è poi diventata decisamente larga nel finale, grazie alla qualità dei nostri giocatori>.

Marcello Zucca (dirigente Valle 2008): <Il punteggio finale non ci rende affatto giustizia. Abbiamo infatti disputato un gran bel primo tempo, raggiungendo il provvisorio pareggio su calcio di rigore e all’intervallo eravamo in svantaggio per due a uno. La partita è girata in avvio di ripresa, quando siamo rimasti in dieci uomini, anche se per venti minuti abbondanti abbiamo continuato a giocare alla pari, ci è stato anche annullato il gol del pareggio per fuorigioco. Poi, nell’ultimo quarto d’ora, una volta subito il terzo, gol la partita si è di fatto conclusa>.

R. Portofino-Val d’Aveto 4-0 (Tantini, Celle, Balocco, Lagomarsino)

Claudio Zetti (allenatore R. Portofino): <Credo che il punteggio sia sin troppo severo nei confronti dei nostri avversari, dato che da parte nostra non è stata obiettivamente una grandissima partita>.

Paolo Capurro (dirigente Val d’Aveto): <Sino a un quarto d’ora dalla fine eravamo sotto solamente di un gol, nel complesso quindi abbiamo tenuto, anche grazie al nostro portiere, che ha parato pure un calcio di rigore. Nel finale si sono poi concentrate le ultime reti che abbiamo subito, il punteggio è probabilmente troppo severo nei nostri confronti, anche se il nostro vero problema è che non riusciamo a segnare, avremmo quindi proprio bisogno di rompere il ghiaccio in attacco>.

Ri Calcio-Leivese 2-3 (Demontis, Carlini; Blasco, Italia, Chiappe)

Claudio Paglia (allenatore Ri Calcio): <Abbiamo disputato una buona partita, contro una bella squadra, ben messa in campo. Abbiamo pagato a caro prezzo due ingenuità che ci sono costate il secondo e il terzo gol realizzati dai nostri avversari. Sino alla fine abbiamo cercato di recuperare, ma siamo riusciti solamente ad accorciare le distanze, anche se è giusto riconoscere i meriti della Leivese>.

Gabriele Arata (allenatore Leivese): <Siamo partiti molto bene nella prima mezz’ora, passando in vantaggio, per poi subire il pareggio e tornare subito avanti nelle battute conclusive del primo tempo. Nella ripresa siamo venuti fuori bene, realizzando il terzo gol, dopodiché il Ri ha accorciato le distanze e abbiamo quindi dovuto lottare sino alla fine. Abbiamo affrontato una buona squadra, valida, a cui ritengo giusto fare i complimenti>.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore