CALCIO | lunedì 30 novembre 2020 22:00

CALCIO | 09 gennaio 2016, 18:47

Calcio, la prima giornata di ritorno della Terza categoria

Risultati, marcatori, classifica aggiornata e commenti del dopogara degli incontri disputati nel fine settimana e valevoli per il primo turno di ritorno del Campionatissimo, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Su Tuttolevante.it tutto sul primo turno del nuovo anno solare, e del girone di ritorno, del campionato di Terza categoria, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Su Tuttolevante.it tutto sul primo turno del nuovo anno solare, e del girone di ritorno, del campionato di Terza categoria, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Terza categoria, risultati e marcatori 12^ giornata (1^ di ritorno)

Atletico San Salvatore-R. Portofino 2-1 (D’Alpaos, Serventi; Giusto)

Leivese-Val d’Aveto 2-1 (Devoto rig. Bertagni; Massimiliano Cella)

Panchina-Arenelle 3-0 (Clary, Gamboa, De Vincenzi)

Rupinaro Sport-Carlograsso (domenica) 1-1 (Giacobbe; Graziano)

Ri Calcio-Entella (domenica) 1-5 (Crovetto; Ferreccio 2, Villon Ortega, Dadone, Pilotta)

Valle 2015-Carasco 0-2 (Fabian, Giberti)

Classifica: Atletico San Salvatore 33; Entella 26; Panchina 22; Arenelle 21; Leivese, Rupinaro Sport 18; Valle 2015 17; Ri Calcio 14; R. Portofino, Carlograsso 13; Carasco 8; Val d’Aveto 3

Ed ecco i commenti del dopogara raccolti da Tuttolevante.it

Atletico San Salvatore-R. Portofino 2-1 (D’Alpaos, Serventi; Giusto)

Emilio Garbarino (allenatore Atletico San Salvatore): <Il Portofino è passato in vantaggio dopo un quarto d’ora, abile a concretizzare la prima vera opportunità da rete avuta a disposizione. Noi prima abbiamo pareggiato su punizione e poi siamo rimasti in inferiorità numerica. Nella ripresa anche i nostri avversari sono rimasti in dieci e alla fine abbiamo trovato il gol della vittoria. Non è stata una bella prestazione da parte nostra, ma fondamentale era conquistare i tre punti>.

Francesco Rovegno (allenatore R. Portofino): <Ci siamo trovati in vantaggio e poi, sull’uno a uno, anche con un uomo in più in campo. Siamo però stati ingenui sia nell’occasione dei due gol subiti, sia al momento di rimanere, anche noi, in inferiorità numerica. Ci abbiamo comunque messo cuore e grinta, abbiamo fatto il nostro anche se nel complesso credo che la vittoria dei nostri avversari ci stia>.

Leivese-Val d’Aveto 2-1 (Devoto rig. Bertagni; Massimiliano Cella)

Gabriele Arata (allenatore Leivese): <La Val d’Aveto, che era messa molto bene in campo, è passata in vantaggio con un gran bel calcio di punizione, noi abbiamo reagito e siamo riusciti a rimontare, legittimando poi la vittoria. Complimenti comunque ai nostri avversari, il nostro successo è stato sofferto ma, allo stesso tempo, credo, meritato. Con questa partita siamo arrivati a mandare in rete sinora nove giocatori diversi>.

Paolo Capurro (dirigente e giocatore Val d’Aveto): <Per la prima volta dall’inizio del nuovo corso della Val d’Aveto siamo passati in vantaggio per primi, perché in occasione della nostra unica vittoria, ottenuta durante il girone di andata, ci eravamo imposti in rimonta. Il pareggio lo abbiamo subito su rigore, pagando a caro prezzo un’ingenuità mentre il secondo gol lo abbiamo preso in mischia. Nel complesso abbiamo comunque giocato una buona partita, stiamo anche recuperando un po’ di giocatori che sono stati a lungo indisponibili>.

Panchina-Arenelle 3-0 (Clary, Gamboa, De Vincenzi)

Davide Vaccarezza (presidente Panchina): <Nel primo tempo siamo partiti subito molto bene, portandoci in vantaggio per due a zero dopo neppure dieci minuti di gioco, sfruttando al meglio le prime due occasioni da gol avute a disposizione. Direi quindi che siamo stati bravi e, se vogliamo, anche fortunati. Il terzo gol lo abbiamo segnato alla mezz’ora, sempre del primo tempo, e in pratica la partita si è chiusa lì. Nella ripresa abbiamo poi amministrato e gestito il risultato, abbiamo quindi iniziato nel migliore dei modi sia il nuovo anno sia il girone di ritorno>.

Attilio Schiaffino (segretario Arenelle): <Siamo partiti molto male, compromettendo fin da subito la nostra partita. Possiamo quindi dire che il panettone ci è rimasto un po’ sullo stomaco>.

Valle 2015-Carasco 0-2 (Fabian, Giberti)

Marcello Zucca (dirigente Valle 2015): <Mi meraviglia sinceramente che il Carasco abbia così pochi punti, mi è infatti sembrata una squadra al livello di tante altre che occupano una buona posizione classifica. A mio avviso, nel corso di questo girone di ritorno, sono destinati a fare parecchi punti, almeno se sono quelli che ho visto in campo contro di noi. Eravamo un po’ rimaneggiati, dato che ci mancavano almeno sei giocatori titolari, però abbiamo una rosa ampia ed eravamo in numero più che sufficiente, non abbiamo quindi scusanti per questa sconfitta. È stata una partita sostanzialmente da pareggio, sbloccata da un calcio da fermo, dopodiché, allo scadere, i nostri avversari hanno raddoppiato in contropiede>.

Gianni Vaccaro (dirigente Carasco): <La partita l’abbiamo fatta noi e credo che alla fine la nostra vittoria sia meritata. Il rientro, già prima della sosta, di Giberti è risultato molto prezioso per noi, del resto è in forma, ha voglia e si vede>.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore