CALCIO | lunedì 30 novembre 2020 21:33

CALCIO | 09 gennaio 2016, 19:02

Seconda categoria, i commenti della giornata

La Riese travolge il Borgo Rapallo:"Nella lotta tra chi vuol dire qualcosa in questo campionato ci siamo anche noi". Tra Framura e Real Deiva vince la nebbia. Domani i posticipi Ciassetta-Monilia ed il big match Cogornese-Levanto (14,30).

Seconda categoria, i commenti della giornata

ATLETICO CASARZA-SAN LORENZO 0-1

Fabio Gandolfo (allenatore Atletico Casarza):”Peccato perché fino all'ottantesimo eravamo sullo 0-0 nel contesto di una tipica partita dove vince chi segna per primo. Ora ci rimbocchiamo le maniche per far meglio partita dopo partita”.

Leo De Trizio (dirigente San Lorenzo):”Era importante ripartire dopo il mezzo passo falso compiuto nell'ultima gara del 2015, direi che nel primo tempo abbiamo espresso davvero un bel gioco mancando più volte la rete del vantaggio, la ripresa è stata più equilibrata con occasioni da ambo le parti da segnalare anche una traversa colpita dal nostro centrocampista Luciano con un tiro da fuori area!!! Se oggi non avessimo vinto saremmo nuovamente a recriminare per le occasioni sciupate in zona goal invece siamo contenti per i 3 punti raccolti contro un avversario che potrà dire la sua fino in fondo in chiave playoff”.


CORNIA-SEGESTA 1-1

Gianfranco Soraggi (dirigente Cornia):”Riprendere dopo la sosta natalizia e sempre un incognita, oggi affrontavamo quella che sulla carta a sentir dire è la terza forza del campionato. Non abbiamo fatto la nostra miglior partita: primo tempo tutto sommato equilibrato con alcune occasioni per parte ma con troppo agonismo negli interventi da parte loro. Inizio secondo tempo con più voglia da parte nostra ma subito su in brutto fallo di un loro giocatore (che già doveva essere espulso il primo tempo) rimaniamo anche noi incredibilmente in dieci. Prendiamo possesso del campo e passiamo in vantaggio con un gran gol di Dondero dai 25 metri. La partita continua con il loro nervosismo e loro rimangono in nove. Sprechiamo più volte la palla del 2 a 0 ma non rischiamo niente fino a quando su un loro corner il giocatore spinge vistosamente un nostro difensore e si trova li la palla dell'1 a 1. Peccato per aver perso cosi i 3 punti. Ci rifaremo”.

Paolo Zanardi (allenatore Segesta):”A questa gara pensavamo già dal 90' dell'ultima gara contro la Ciassetta. L'abbiamo preparata bene sia a livello di gruppo che di singoli, spesso per lo più con allenamenti personalizzati ed itineranti per andare incontro alle lecite esigenze di vacanze di ognuno. Posso dire orgogliosamente di allenare nei dilettanti un gruppo di professionisti. Tutto questo ci ha permesso oggi di giocare con autorità sul campo della terza forza del campionato, strappare un meritato pareggio contro il miglior attacco della categoria tenendo botta nel finale in continuo 1 contro 1 per di più in inferiorità numerica per la doppia espulsione. Tutto accade a tutti prima o poi se c'è abbastanza tempo a disposizione per rimettere in piedi le cose. Ed oggi tempo ce n'era!".


FRAMURA-REAL DEIVA rinviata per nebbia


RIESE-BORGO RAPALLO 6-1

Tony Manfredi (allenatore Riese):”Alla fine del primo tempo il risultato era già in archivio. Un elogio a tutti i ragazzi che hanno interpretato bene il match tatticamente. Questa era la risposta che volevo. Credo che tante squadre dovranno affrontarci con il piglio giusto. Per dire qualcosa in questo campionato ci siamo anche noi. Un elogio particolare all'arbitro che è stato molto bravo e ha usato il buon senso nel dirigere una gara che comunque non è stata semplice perchè le squadre si sono affrontate in maniera agonisticamente valida, ma non ha tirato fori una volta sola il cartellino giallo”.

Marco Ambrosino (allenatore Borgo Rapallo):”Un inizio di 2016 orribile figlio del fatto che non siamo nemmeno scesi in campo con la testa e per questo sono molto arrabbiato. Nella ripresa abbiamo giocato meglio, abbiamo segnato, potevamo fare anche il secondo, ma l'arbitro ce lo ha annullato. Il primo tempo, invece, è stato pessimo. La Riese è un'ottima squadra, forse noi l'abbiamo agevolata, ma mi ha impressionato. Ora spero che questo risultato serva a dare la sveglia. C'è da essere presenti agli allenamenti e lavorare”.


SESTIERI-BORGO ROTONDO 4-1

Alessandro Lenzi (allenatore Sestieri):”Vittoria importante in ottica salvezza con risultato che ci consente di pareggiare la sconfitta patita alla prima giornata. Partita ben giocata sotto il profilo qualitativo con un buon possesso palla, purtroppo talvolta con troppa sufficienza e poca cattiveria in zona gol. I margini di miglioramento sono ancora ampi, il lavoro settimanale l'unica ricetta per migliorare. Non sono solito fare elogi individuali, anche perché oggi ci sono stati diversi giocatori autori di un'ottima prestazione, ma sono molto contento della prestazione e finalmente .... dei primi gol di Luca Biggio”.

Paolo Raggi (dirigente Borgo Rotondo):”Risultato giusto, non siamo mai entrati in partita e in campo dobbiamo lavorare per il nostro obiettivo”.

Nicolò Campodonico (presidente Borgo Rotondo):”Siamo entrati in campo senza la giusta voglia e molto molli. Primo tempo da cancellare immediatamente! Secondo tempo grazie all'espulsione loro e al rigore per noi ci siamo svegliati ma non è bastato: risultato giusto. Dobbiamo lavorare”.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore