CALCIO | lunedì 30 novembre 2020 20:28

CALCIO | 16 gennaio 2016, 20:35

Calcio, la seconda giornata di ritorno della Terza categoria

Risultati, marcatori, classifica aggiornata e commenti del dopogara degli incontri disputati nel fine settimana e valevoli per il secondo turno di ritorno del Campionatissimo, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Su Tuttolevante.it tutto sulla giornata del campionato di Terza categoria, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Su Tuttolevante.it tutto sulla giornata del campionato di Terza categoria, organizzato dal comitato di Chiavari della Figc

Terza categoria, risultati e marcatori 13^ giornata (2^ di ritorno)

Arenelle-Leivese (domenica) 4-1 (Di Salvo 2, Zaghetto, Gabri Nexhipi; Chiappe)

Carasco-Atletico San Salvatore 0-0

Carlograsso-Valle 2015 2-2 (Graziano 2; Curotto 2)

Entella-Panchina 4-1 (Ferreccio 3, Murgia; Clary)

R. Portofino-Ri Calcio sospesa al 58’ sullo 0-1 (Costa) per scarsa illuminazione

Val d’Aveto-Rupinaro Sport 2-2 (Massimiliano Cella rig., Massimo Lovari; Giacobbe 2)

Classifica: Atletico San Salvatore 34; Entella 29; Arenelle 24; Panchina 22; Rupinaro Sport 19; Leivese, Valle 2015 18; Ri Calcio*, Carlograsso 14; R. Portofino* 13; Carasco 9; Val d’Aveto 4. * Una partita in meno

Ed ecco i commenti del dopogara raccolti da Tuttolevante.it

Carasco-Atletico San Salvatore 0-0

Gianni Vaccaro (dirigente Carasco): <Gran bella gara da parte nostra, la partita l’abbiamo fatta noi, complimenti ai ragazzi, ci è davvero mancato soltanto il gol ma siamo molto soddisfatti della prestazione offerta dalla nostra squadra>.

Emilio Garbarino (allenatore Atletico San Salvatore): <Non potevamo pensare di vincere tutte le partite, un pareggio, e questo è il primo per noi dall’inizio del campionato, ci può stare. Il Carasco è sicuramente una bella squadra, il risultato ci sta e credo che il pareggio sia giusto>.

Carlograsso-Valle 2015 2-2 (Graziano 2; Curotto 2)

Fabio Sanguineti (allenatore Carlograsso): <C’è molto amaro in bocca per questo risultato, perché la partita era alla nostra portata nonostante in classifica i nostri avversari avessero diversi punti in più rispetto a noi. Sono contento di quanto fatto vedere dai ragazzi sul campo, con un po’ più di malizia avremmo potuto vincere e lo avremmo sinceramente meritato>.

Marcello Zucca (dirigente Valle 2015): <Siamo andati in svantaggio prima per uno a zero e poi per due a uno, ma dopo il provvisorio uno a uno abbiamo colpito una traversa e sul capovolgimento di fronte abbiamo subito gol. Abbiamo avuto la forza per rimontare e pareggiare una partita che non avremmo meritato di perdere, credo infatti che quello di parità sia obiettivamente il risultato più giusto>.

Entella-Panchina 4-1 (Ferreccio 3, Murgia; Clary)

Mauro Chiarelli (presidente Entella): <Credo che il punteggio finale sia abbastanza emblematico Risultato è commenta da sé sul due a uno loro in dieci un po’ agevolato a venti minuti dalla fine>.

Davide Vaccarezza (presidente Panchina): <Nel primo tempo abbiamo tenuto discretamente il campo, andando in svantaggio sugli sviluppi di un’azione di contropiede, ma riuscendo poi a pareggiare. Nella ripresa, nel giro di un minuto, la svolta, dato che abbiamo subito il secondo gol e siamo rimasti in inferiorità numerica, e questo doppio episodio ha di fatto deciso il match. Poi nel finale il punteggio è diventato forse anche un po’ troppo pesante nei nostri confronti>.

R. Portofino-Ri Calcio sospesa al 58’ sullo 0-1 (Costa) per scarsa illuminazione

Francesco Rovegno (allenatore R. Portofino): <Oggettivamente non si poteva più andare avanti a giocare. Sul lato mare del campo della Colmata, su otto fari, soltanto uno era in funzione, non si vedeva praticamente più niente ed eravamo ancora all’imbrunire, andando avanti saremmo rimasti completamente al buio da quella parte>.

Claudio Paglia (allenatore Ri Calcio): <Nel primo tempo siamo passati in vantaggio e si è giocato in maniera del tutto regolare, anche perché c’era ancora la luce del sole, i fari non erano neppure stati accesi. Nel secondo tempo sono stati accesi e inizialmente qualcosa si vedeva, anche grazie alla luce naturale, poi si sono verificati dei cali di tensione alla luce artificiale e dalla metà campo lato mare alcune luci si sono spente e l’arbitro ha stabilito che non ci fossero più le condizioni per andare avanti a giocare. Adesso non ci resta che aspettare in settimana le decisioni in merito da parte del giudice sportivo>.

Val d’Aveto-Rupinaro Sport 2-2 (Massimiliano Cella rig., Massimo Lovari; Giacobbe 2)

Marco De Luca (portiere Val d’Aveto): <Una buona prestazione da parte nostra, credo che il pareggio alla fine sia il risultato più giusto. Lo abbiamo raggiunto in rimonta e ce lo siamo meritato>.

Ilario Ghiorzo (dirigente Rupinaro Sport): <Vincevamo due a zero, grazie a una bella doppietta di Andrea Giacobbe. I nostri avversari hanno poi accorciato le distanze su un calcio di rigore un po’ dubbio e hanno successivamente pareggiato su un gol segnato in fuorigioco, che l’arbitro però non ha visto, pazienza. Abbiamo ripreso ad attaccare, sfiorando nuovamente la rete, abbiamo anche colpito una traversa e il portiere avversario è stato bravo in più di una circostanza. C’è rammarico da parte nostra per il risultato finale, anche se va riconosciuto che la Val d’Aveto, che in contropiede si è fatta comunque sentire, ha fatto in tutto e per tutto la sua onesta partita>.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore